skip to Main Content

Da un presunto scambio di bambini, avvenuto a Modigliana nell’aprile del 1773, una serie di eventi che coinvolsero le principali famiglie reali d’Europa e anche il Papa.

Maria Stella – Museo Nazionale d’Arte Moderna, Stoccolma

La storia in estrema sintesi: Maria Stella, la protagonista, nata a Modigliana da una misera famiglia, a 12 anni fu obbligata dal padre a sposare un cinquantenne Lord gallese, ricchissimo e vedovo. Divenne nobile e ben accetta a corte a Londra. Rimasta vedova, si risposò con un barone russo, nipote del primo ministro dello Zar. Nel 1821 una lettera, scritta in punto di morte dal padre, le rivelò che era stata scambiata alla nascita e che i suoi veri genitori erano due nobili francesi. Maria Stella, ritornata nel frattempo in Italia, cercò le prove dello scambio, ritenne di averle trovate, ottenne una sentenza favorevole dal tribunale ecclesiastico di Faenza e si convinse di essere figlia del Duca di Chartres, appartenente alla nobilissima e potentissima famiglia degli Orleans. In seguito a questa sentenza si trasferì in Francia e cercò inutilmente, per tutta la vita, di essere riconosciuta come legittima erede degli Orleans. Pretesa impossibile perché nel frattempo, re dei Francesi era diventato Luigi Filippo I, figlio dei due nobili francesi che, sotto il nome di Conti di Joinville erano stati protagonisti del “Baratto” di Modigliana. Il re di Francia era dunque figlio dei Chiappini?

Tutta la storia in questo video:

https://youtu.be/aZEGsulnrR0

×Close search
Cerca

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi